L’Amore a prima vista, anche comunemente detto “colpo di fulmine“, è un argomento su cui si è discusso fino alla nausea.

Esiste? Non esiste? Da cosa dipende?

In questo articolo tenterò di spiegarti questo fenomeno.

Pronto?

3… 2… 1… via! 😀

 

DA COSA DIPENDE IL COLPO DI FULMINE?

Siamo sovrastati dalle emozioni ed arriviamo a pensare: “mi sono innamorato/a“.

Questa emozione viene scaturita da diversi fattori:

  • Chimica/Odore: tra le varie sostanze chimiche che ci portano ad essere più o meno attratti da qualcuno la principale è sicuramente costituita dai feromoni che costituiscono una sorta di "carta d'identità olfattiva" e ci portano ad essere più o meno attratti verso qualcuno.
  • Linguaggio del Corpo: il modo in cui ci muoviamo comunica sempre agli altri qualcosa di noi: sicurezza, insicurezza, apertura a nuove conoscenze, chiusura, eccetera eccetera... Non a caso il linguaggio del corpo in un processo comunicativo è riconosciuto avere tra il 60 ed il 70% dell'importanza rispetto a verbale e paraverbale. Il modo in cui ci muoviamo quindi può attrarre o allontanare istantaneamente qualcuno ben prima di aprire bocca.
  • Aspetto Fisico: da non confondere con il linguaggio del corpo: qui parliamo solo ed esclusivamente di aspetto, non di movimenti. muscolatura, altezza, abbigliamento. L'aspetto fisico è una sorta di identikit genetico che mostra agli altri la qualità dei nostri geni mentre l'abbigliamento e gli accessori spesso sono rappresentativi di uno status sociale o di appartenenza a diversi gruppi e/o culture. Ognuno di questi aspetti contribuisce quindi a renderci più o meno attraenti agli occhi di qualcuno.
  • Contesto: l'elemento più sottovalutato di tutto il processo è il contesto in cui ci si trova quando incontriamo tale persone. Ci sono situazioni in cui noi stessi siamo più aperti e recettivi ai segnali ed altre in cui non lo siamo per niente. Il contesto in cui viviamo è, oltretutto, influenzato da tutto il percorso della nostra crescita e fa un'enorme differenza non solo sul nostro livello di apertura verso un'altra persona ma anche su quello che troveremo più o meno attraente.

 

COLPO DI FULMINE = AMORE?

L’attrazione tra due persone può effettivamente essere immediata e potente ma… l’amore?

Generalmente sono due le motivazioni che portano la gente ad affermare che l’amore a prima vista esiste:

  • L'Esperienza Personale di Qualcuno: magari loro hanno trovato il loro compagno di vita in questo modo o magari conoscono qualcuno che l'ha trovato a seguito di un colpo di fulmine. L'esperienza quindi ha valore dimostrativo sull'effettiva esistenza di questa tipologia d'amore.
  • Speranza: l'idea di poter trovare il vero amore nel giro di pochi secondi solo incrociando lo sguardo è di per se estremamente romantica e fornisce una facile speranza per chi si sente solo e sogna nel futuro; le persone si convincono quindi che esista in maniera tale da poter continuare sia a sperare che a sognare.

Se guardiamo la realtà dei fatti però, la maggior parte delle storie che cominciano con un colpo di fulmine terminano in maniera spesso disastrosa nel giro o di pochi mesi se non anni.

Questo ci dice che, essendo l’amore un sentimento che non finisce, la forte emozione provata ha molto più a che fare con la pura attrazione che non con l’amore in se.

[PER SAPERNE DI PIU’ SULLA DIFFERENZA TRA AMORE ED ATTRAZIONE TI INVITO A LEGGERE: COME SMETTERE DI SOFFRIRE PER AMORE]

 

LA VERITÀ SULL’AMORE A PRIMA VISTA

La realtà è che l’amore a prima vista non esiste.

Quella che esiste è invece una forte attrazione che si basa su diversi aspetti fisici e chimici e che, a volte, per una questione di percentuali e circostanze positive, invece di spegnersi si tramuta piano piano in amore vero.

Ogni volta che ti convinci di essere innamorato dopo pochi secondi, minuti, giorni o settimane, devi dare per scontato che quello che provi non è davvero amore quanto invece una forte emozione dovuta all’attrazione che senti per l’altra persona.

Se riesci a capire questo riuscirai a mantenere una maggiore lucidità all’interno di questo rapporto appena nato ed avrai la possibilità di continuare questa prima conoscenza in maniera corretta, continuando a conoscere e farti conoscere dalla persona che frequenti.

Così facendo aumenterai le tue possibilità che nel tempo quella prima scintilla possa realmente trasformarsi in amore.

Un abbraccio,

Luca Leonardi

 

Lascia un Pensiero