Nello scorso articolo ti ho parlato di come la Compatibilità influisca enormemente sulle possibilità che una coppia riesca o meno a durare a lungo termine.

Quest’oggi voglio partire da quelle basi per andare ad analizzare più nel dettaglio il modo in cui il contesto di vita di due persone influisca su tale compatibilità portando sia ad un rafforzamento dei legami che, molto più spesso, ad un’indebolimento della coppia stessa che piano piano arriva alla separazione.

Pronto?

3… 2… 1… via! 😀

 

COS’E’ UN CONTESTO?

Innanzitutto è importante capire che cosa sia realmente un “contesto di vita“.

Il contesto della vita di una persona è, in realtà, un insieme di altri contesti più piccoli messi insieme.

Volendo fare un esempio pratico la vita di molte persone è divisa tra questi contesti: contesto familiare (quindi casa e famiglia), contesto scolastico/lavorativo, contesto degli “hobby” (ad esempio la palestra, lo sport, ecc ecc), amicizie, ecc ecc…

In realtà anche questi “mini-contesti” potrebbero essere divisi in contesti ancora più piccoli in quanto ogni singola circostanza in cui si presenta una qualsiasi esperienza può essere definita un contesto.

Quindi se all’interno del contesto di vita è presene un contesto in cui sei con i tuoi amici… all’interno di quel mini contesto saranno presenti tanti altri piccoli contesti come, ad esempio, una conversazione privata con uno di loro, una passeggiata, eccetera eccetera.

Capito questo diventa opportuno comprendere in quale modo i contesti a cui facciamo fronte durante la nostra vita vanno ad influenzare la personalità e, successivamente, la compatibilità di coppia.

 

COME SI FORMA LA PERSONALITA’ DI UNA PERSONA?

La personalità di un individuo viene formata dalle esperienze recepite.

Tali esperienze possono essere di tre tipi:

esperienze vissute: che sono le più importanti, quelle che vivi direttamente sulla tua pelle.

esperienze ascoltate: ovvero quelle che ti raccontano gli altri.

esperienze viste: ovvero le esperienze che vedi personalmente vivere a qualcun altro.

Ogni esperienza che fa parte della nostra vita manda uno specifico messaggio al nostro cervello e, non appena questo viene “ripetuto” più volte allora il nostro cervello forma una credenza, spesso inconscia, riguardante alla maniera migliore di comportarsi in una determinata circostanza e questo insieme di comportamenti e convinzioni va poi a formare quella che noi chiamiamo personalità.

Possiamo quindi affermare, senza ombra di dubbio, che la personalità di una persona viene definita dai contesti che hanno fatto e fanno parte della sua vita.

 

COME SI PROVOCA IL CAMBIAMENTO

Se sei riuscito a capire che dai contesti dipendono le esperienze che vanno poi a formare la personalità, dovrebbe esserci stato un “click” nella tua testa che ti ha fatto capire come cambiare il contesto di vita di una persona porta quasi sempre ad un cambiamento di personalità e questo è un concetto che viene analizzato accuratamente all’interno del comportamentismo, una branca della sociologia.

Durante il corso della vita di una persona non si smette mai di cambiare ed evolversi proprio perché è impossibile vivere senza accumulare nuove esperienze.

 

COME IL CONTESTO INFLUISCE SULLA COMPATIBILITA’ DI COPPIA

E’ possibile che due persone che si trovano ad essere compatibili ad un determinato punto della loro vita, compatibilità dovuta ad esperienze che hanno creato punti sia in comune che complementari tra loro, a seguito di esperienze diverse vedano tale compatibilità diminuire sempre di più fino alla rottura, esattamente come è possibile che due persone totalmente incompatibili ad un determinato punto della propria vita si ritrovino improvvisamente compatibili dopo anni in cui diverse esperienze ne hanno modificato la personalità in maniera tale da avvicinarle.

Il motivo per cui la compatibilità aumenta o diminuisce le possibilità di successo a lungo termine di una coppia dipende quindi dal fatto che un’alta compatibilità significa molti punti “in comune” o molti punti in comune significa desiderio di svolgere attività simili.

Svolgere attività simili provoca cambiamenti simili e quindi il livello di compatibilità resta pressapoco invariato o può addirittura aumentare.

Questo è il motivo per cui le coppie dovrebbero svolgere attività comuni che rafforzino i loro rapporti.

Al contrario, se una persona decide di svolgere e dare valore ad attività diverse da quelle del partner, aumentano le possibilità che le esperienze vissute siano contrastanti tra loro.

Se le esperienze vissute sono contrastanti tra loro anche il cambiamento sarà esponenzialmente diverso e, con questo cambiamento viene create distanza mentale (oltre che fisica) tra i due partner.

Un esempio molto interessante di questo meccanismo, volendo citare qualcosa di “popolare” capace di intrattenere, può essere trovato nel film di Pieraccioni: “una moglie bellissima”.

 

CONCLUSIONI

Spero che dopo queste spiegazioni sia diventato evidente non solo il motivo per cui molte coppie si separano quasi inspiegabilmente… ma anche il motivo per cui persone con cui non avevi la minima affinità in un periodo della tua vita improvvisamente possono sembrare più “appetibili” nonché cos’è che può diminuire le possibilità di rottura o cosa puoi fare per migliorare le possibilità che la coppia si rinforzi.

Attendo le tue opinioni e domande nei commenti.

Un abbraccio,

Luca Leonardi

Lascia un Pensiero