C’è una persona che ti piace ma niente, quella di te non vuole saperne niente.

Quindi che cosa fai? Ed invece che cosa dovresti fare?

In questo articolo parliamo proprio di questo.

pronto?

3… 2… 1… via! 😀

 

COME SI COMPORTA GENERALMENTE CHI VIENE RIFIUTATO?

Quando veniamo rifiutati da chi ci piace spesso in noi scatta qualcosa, come un interruttore, che ci porta o ad accenderci, ovvero a fare di tutto per “conquistare” l’oggetto del nostro desiderio, o a spegnerci, ovvero sprofondare in una sorta di depressione apatica all’interno della quale non riusciamo più a fare niente.

In entrambi i casi i risultati sono praticamente sempre un disastro.

Se nel caso della depressione il disastro è annunciato fin dai primi momenti perché riuscendo più a fare niente perdiamo totalmente l’eventuale attrattiva presente ed anche le possibilità di crearla in futuro, nel secondo caso la situazione è altrettanto dannosa ma anche incomprensibile dai più.

Logica comune vuole infatti che impegnandosi al massimo per far cambiare idea alla controparte le nostre possibilità aumentino quando, in realtà, nel 99% dei casi succede proprio l’opposto.

 

PERCHE’ IMPUNTARSI SULLA CONQUISTA E’ COSI’ DANNOSO?

Come già spiegato all’interno dell’articolo: “COME MAI SMETTERE DI VOLER CONQUISTARE QUALCUNO AUMENTA LE TUE POSSIBILITA’ DI SUCCESSO”  il desiderio stesso di conquista ci pone immediatamente in uno stato di inferiorità psicologica in quanto ci ritroviamo a “dipendere” dalla risposta della controparte.

Continuando ad insistere oltretutto, è molto probabile che si venga a creare una situazione di fastidioso imbarazzo che porterà la persona che vogliamo conquistare ad evitarci ed a cominciare ogni possibile conversazione con dei preconcetti emotivi che impediranno ogni sorta di connessione.

 

COME COMPORTARSI?

Quindi come comportarsi?

Semplice: in maniera totalmente “illogica“, ovvero… facendo assolutamente niente.

Attenzione però che fare niente” non significa restare bloccati all’interno della propria vita  quanto invece smettere di insistere.

E’ così: per quanto possa sembrare contro-intuitivo a volte la cosa migliore da fare è proprio fermarsi ed evitare di peggiorare la situazione.

Ricorda sempre che i sentimenti non possono essere controllati “razionalmente” e quindi tentare di conquistare una persona che non ci vuole con la logica è un po come darsi la zappa sui piedi da soli.

 

DEVI DARE IMPORTANZA A TE STESSO!

Come dicevo, non fare niente non significa smettere di vivere ma semplicemente evitare di insistere nella conquista.

Il resto della tua vita deve andare avanti come se niente fosse: pensa a te stesso, impegnati nelle attività che più ti appassionano e donano soddisfazione, frequenta gli amici, rendi te stesso il fulcro del tuo tempo e, quando ti ritrovi ad incrociare la persona che ti piace parlaci tranquillamente del più e del meno, conversazione leggera, senza spingere sull’acceleratore della conquista.

Fai che chi ti piace possa vederti per chi sei veramente, non per la persona ossessionata che il suo rifiuto cerca di farti diventare.

A quel punto potresti stupirti di quante persone possano cominciare a provare improvvisamente interesse verso qualcuno che prima… non gli diceva assolutamente niente.

 

E… SE POI NON SUCCEDE? SE CONTINUO A NON PIACERGLI?

Non possiamo piacere a tutti, è un imprescindibile dato di fatto.

Se una persona non ti apprezza per chi sei davvero è molto semplice: quella persona non fa per te.

Incaponirsi ad inseguire qualcuno che non fa per noi è un po essere allergici ad un certo tipo di cibo ma continuare imperterriti a volerlo mangiare: possiamo farlo, ma poi non dobbiamo lamentarsi se stiamo male.

 

CONCLUSIONI

Alla fine tutto si riduce, come sempre, ad un semplice: “ama te stesso ed il resto andrà come deve andare“.

Una frase che, visto che denota una mancanza di controllo sugli eventi, tende a spaventare molti di noi.

Ma tu fidati: anche se non arrivano subito, le cose che possono capitarti quando dai importanza a te stesso sono sempre migliori di quelle che puoi ottenere impuntandoti su improbabili conquiste.

Un abbraccio,

Luca Leonardi

 

Lascia un Pensiero