UN TESORO E' UN SOGNO CHE SI E' REALIZZATO

da 0 a 100 con passione, sacrificio, determinazione ed amicizia

L'INIZIO DI UNA GRANDE AVVENTURA

Il primo passo della creazione è porsi l'obiettivo da raggiungere.

Un obiettivo è come una grande X Rossa su una mappa: ci indica la via e il posto in cui scavare per trovare esattamente il tesoro che stiamo cercando.

Certo, nel mondo della fantasia è possibile che un tesoro, a due passi da noi, sia meraviglioso come quello che richiede anni di sacrifici, ma nella vita raramente è così.

Nella vita le cose più belle arrivano solo alla fine di un percorso.

E di solito il percorso che porta al tesoro è lungo, complicato e faticoso.

Se penso al percorso che ha portato alla creazione di Amore Oggi, credo di poter affermare con assoluta certezza che tutto è cominciato nel 1994.

Giusto un "pelino" di tempo fa, ti pare? 🙂

Avevo 9 anni e dall'essere un ragazzino pieno di gioia di vivere, stavo diventando triste.

 

-1994-

Nell'infanzia ho dovuto subire non pochi atti di bullismo e maltrattamenti all'interno sia del nucleo familiare, che del gruppo di "amici".

Fu nel 1994 che, per la prima volta, mi ritrovai a vagare senza meta tra i giardini che c'erano vicino casa mia, a Firenze.

Ricordo che era estate, il sole era alto in cielo e c'era un profumo pazzesco che scaturiva dalle centinaia di fiori di Glicine che decoravano il posto.

Nel mezzo di tutto questo c'ero io, che guardavo a terra e riflettevo, cercando di trovare la risposta a una sola domanda: "come mai le persone si comportano in questo modo?".

Non cercavo di capire come cambiare le cose.

Cercavo di capire perché le cose andavano in quel modo!

Col senno di poi, posso dirti senza nessuna esitazione: meno male che le mie domande erano incentrate sul perché e non sul come!

Concentrandoti sul come le risposte saranno sempre soggettive.

Ogni persona è diversa e vive circostanze diverse e quindi la soluzione valida per uno non è necessariamente valida per l'altro.

Ma cosa succede se invece cerchi di capire il perché?

Se capisci il perché delle cose, le risposte diventano molto più oggettive.

Diventi in grado di guardare qualcosa da diverse angolazioni e di trovare soluzioni molteplici in base a ogni piccola variante.

Chiedersi il perché: questo fu il primo passo in quello che doveva succedere per permettere la creazione di Amore Oggi.

Un passo che è assolutamente imperativo che tu riesca a tenere a mente, mentre procedi con la lettura.

Facciamo adesso un salto avanti di 5 anni. Al 1999.

-1999-

Avevo 14 anni e pensa un po'... cominciavano a interessarmi le ragazze.

Che strano, eh?

Solo che a causa dei maltrattamenti subiti, la mia personalità era... bloccata.

Non solo non ero capace di esprimermi, ma addirittura avevo paura a farlo.

E quindi nessuna mi calcolava di striscio. Mai.

I miei amici invece, loro si che erano "popolari".

Ce n'era uno in particolare che era circondato di ragazze e ammetto che spesso lo invidiavo.

Andai profondamente in depressione quando si mise insieme alla ragazza della quale ero "innamorato" e quel che è peggio... è che le cose continuarono ad andare così per anni.

Tanti anni.

Qui è necessario fare un altro salto in avanti nel tempo: fino al 2006-2007.

-2006/2007-

Avevo lasciato la casa dei miei genitori perché la situazione familiare era assolutamente insostenibile e cercavo di andare avanti alla meno peggio tra piccoli lavoretti e volontariato per mantenermi un tetto sopra la testa.

In quel periodo mi capitò di vivere per strada per la prima (e non unica) volta in vita mia.

E sopratutto mi capitò di incontrare una ragazza di cui mi innamorai perdutamente.

(in realtà l'avevo conosciuta un po di anni prima, ma gli eventi che voglio raccontarti sono legati al periodo tra il 2006 ed il 2007 quindi... fammela passare 🙂 )

Mi ci vollero anni (4 per l'esattezza) prima di riuscire a confessarmi e pensa un po: lei anche se un po dubbiosa ci diede una chance.

...una chance di pochi giorni, prima di lasciar perdere tutto perché "era ancora presa dal suo ex, che la tradiva con un'altra donna che tradiva lui con un mio amico".

Peggio di Beautiful.

Io ero... fragile in quel periodo.

Quel dolore che consideravo "ingiusto", unito ad una situazione familiare che è sempre stata priva di qualsivoglia amore.. mi hanno steso, emotivamente parlando.

E finii in ospedale, dopo aver tentato di farla finita.

Una volta uscito avevo acquisito un po di determinazione e deciso che avrei fatto qualcosa per impedire che una cosa del genere mi succedesse ancora.

Così ritornai a chiedermi il perché.

  • perché a me è sempre andata cosi?
  • perché un altro e non io?
  • perché io mi comportavo in un certo modo?

E nella mia ricerca del perché e delle soluzioni, mi imbattei per la prima volta nelle varie scuole di seduzione esistenti online.

Offrivano "qualche" risposta ma, con mio grande rammarico, offrivano più che altro guide al "come fare", delineando oltretutto il successo a degli specifici risultati.

  • hai successo se ottieni il suo numero in 2 minuti
  • hai successo se te la porti a letto la sera stessa che l'hai conosciuta
  • hai successo se la rincoglionisci al punto tale che farebbe qualsiasi cosa tu le chieda
  • hai successo se quella che ti fai è una 10 (si, danno i punteggi alla bellezza)

Insomma abbastanza disgustoso.

Però era l'unico aiuto che avevo per migliorare la mia situazione, quindi, anche se con riluttanza, mi convinsi che quella era la strada da seguire.

Ma lo era davvero?

Potrebbe sorprenderti sapere che la risposta è sia si che no, contemporaneamente.

Quel che è certo è che non è così che si migliora la propria vita.

E' anche certo, però, che senza quelle esperienze non sarei poi arrivato a trascendere.

Facciamo un ulteriore salto nel tempo e andiamo avanti, al 2010.

-2010-

Pensa un po', ero fidanzato all'epoca!

Pensavo che oramai sarebbe andato tutto bene e che non avrei più avuto problemi di nessun tipo, dal punto di vista sentimentale.

Non immaginavo nemmeno che la vita stava preparandomi a una sorpresa di quelle...

Avevo studiato come muovermi, cosa dire e come dirlo secondo un copione prestabilito.

Ero diventato un pessimo attore che imitava qualcuno di successo.

Ma ero sempre io.

E quindi mi ritrovai di nuovo in mezzo a una strada a causa di una "pausa di riflessione" che mascherava un tradimento di mesi.

STAVOLTA ERA DAVVERO TROPPO!!!

Dovevo risolvere la cosa una volta per tutte!

Cominciai a mettere da parte un po' di soldi e alla prima opportunità usai qualche migliaio di euro per iscrivermi a un corso che avrebbe dovuto cambiarmi la vita.

Me l'ha poi cambiata davvero?

Beh... si.

Anche se inizialmente non nel modo in cui volevo io.

-2011-

Il mio insegnante mi convinse di tante cose.

  • Non puoi trovare quella giusta se prima non ne "provi" tante diverse.
  • Non potrai mai amare davvero se prima non te ne porti a letto qualche centinaio.
  • Non potrai mai avere successo se non fai le cose esattamente come ti dico io durante i miei corsi da 500 euro al mese.

Insomma una marea di cazzate!

Io però ci credevo: puoi biasimarmi? Ero davvero disperato e volevo assolutamente fidarmi e cambiare la mia vita.

Sarò, come sempre, 100% onesto con te: i risultati li ebbi.

Solo che io volevo innamorarmi, amare ed essere amato.

Non cambiare 30 ragazze che da me volevano solo una cosa in due mesi.

Ma è esattamente questa la cosa che è successa.

Diventai talmente bravo a rimorchiare che il mio insegnante mi propose di diventare il suo Co- Trainer.

Accettai.

Cominciai ad insegnare agli altri.

-2013-

Nel periodo di Capodanno tra l'anno 2012 e il 2013, il mio insegnante decise che voleva andare in america a perfezionarsi con uno dei maggiori esponenti del mondo seduttivo.

Lasciò la sua ragazza per poter essere libero e partì.

Quando tornò era irriconoscibile.

Quasi tutti gli insegnamenti più validi che divulgava cominciarono piano piano ad essere soppiantati da frasi preconfezionate e movimenti prestabiliti.

Cosa che, inevitabilmente, andò a creare dei contrasti tra noi.

Io non solo non avevo mai smesso di chiedermi il perché delle cose, ma avevo continuato incessantemente un processo di sperimentazione e ricerca per avvalorare (o distruggere) tutte queste tecniche.

Ero ossessionato da questi studi.

Dovevo assolutamente capire il perché queste cose funzionavano o non funzionavano.

Il risultato alla fine era solo uno: quasi tutte le cose che mi erano state insegnate al "modico" prezzo di migliaia di euro facevano ottenere un solo tipo di risultato (quello occasionale), ed erano totalmente inutili.

Gli stessi risultati, se non migliori, potevano essere raggiunti in maniera molto più etica, onesta e intelligente.

Mi misi a scrivere.

Volevo trasformare tutte quante le mie ricerche e "scoperte" in qualcosa che potesse essere divulgato.

Ne venne fuori un libro di circa 200 pagine 

E lo proposi al mio capo.

"Prima di metterti a scrivere una cosa del genere mi devi avvertire. Ti avrei fatto risparmiare tempo. Non lo pubblicheremo. Non abbiamo bisogno di un altro prodotto di punta oltre al mio. Potevi evitare."

Che bella risposta ottenni.

"Però a questo punto cerchiamo di farne qualcosa... trasformalo in un video corso e poi vediamo cosa si può fare".

Mi misi a modificare tutto quello che avevo scritto secondo le sue richieste.

"No, non va bene... è troppo profondo, troppo psicologico... a noi serve qualcosa per ragazzi. Semplificalo".

Lavorai altre due settimane per cambiarlo.

"No, non ci siamo... i ragazzi vogliono qualcosa di veloce e rapido. Ecco, inseriscici dentro un po' di frasi che possono essere usate subito, finalizzalo al portare a letto una ragazza il più velocemente possibile e poi possiamo venderlo."

OK... A QUEL PUNTO BASTA!

Capii che non potevo più continuare a lavorare per lui.

Il mio modo di vedere la materia era diventata troppo diversa dalla sua e non riuscivo più a condividere le sue idee.

Cominciai a lavorare per mettermi in proprio e ben presto ne uscì un progetto meraviglioso.

-2014-

Nuova Seduzione Naturale cresceva a vista d'occhio.

In pochi mesi il mio sito era arrivato a competere con tutti i "giganti" del settore e non solo, piano piano stava dirottando la clientela.

Era nuovo e decisamente molto più reale e con basi più profonde e solide di qualsiasi cosa fosse stato presentato prima in quel ramo, pieno generalmente solo di giochini e promesse irreali.

Offriva una visione della seduzione totalmente diversa da quello che era stato offerto per anni.

Spiegava per filo e per segno tutti i motivi per cui le tecniche non servivano e come mai era possibilissimo avere una vita sentimentale felice anche senza trucchi, recite e inganni.

Arrivai ad avere 150.000 visualizzazioni al mese e una marea di recensioni positive dal pubblico.

Su uno dei siti "rivali", un giorno, fu deciso di istituire un concorso per far votare al pubblico chi fosse il miglior insegnante di Seduzione in Italia.

Io non ero nella lista.

Alcuni dei miei studenti videro l'evento e scrissero al responsabile suggerendo la mia inclusione nella lista.

Fu così che trovai nella mia casella e-mail un messaggio di Mauro che chiedeva il permesso di aggiungere il mio nome alla "competizione".

Inizialmente non volevo: avevo già visto persone tentare di auto eleggersi creando concorsi del genere solo per farsi votare dal suo pubblico e dirottare l'opinione pubblica, ignara di tutto.

Ma Mauro, proprio per una questione di onestà e di trasparenza, aveva già deciso di escludersi dalla cosa.

Vedendo questo... gli diedi il permesso.

Fu così che, con mia sorpresa, una volta inserito nella lista dei partecipanti, mi ritrovai a sfrecciare davanti a persone che lavoravano nel campo da anni.

E fui votato come miglior insegnante di seduzione e miglior seduttore in Italia nell'anno 2014.

Adesso è necessario un piccolo momento "onestà": tutt'oggi non capisco come sia possibile che io sia stato votato come miglior seduttore.

Non me n'è mai fregato nulla di esserlo e quindi non mi sono mai impegnato per diventarlo.

Credo sinceramente che il voto, per quella specifica categoria, mi sia stato dato sulla fiducia dopo aver visto la qualità degli insegnamenti.

Cosa che mi rende ancora più fiero, invece, del "miglior insegnante"!

Ovviamente la mia "ascesa" non andò giù a nessuno.

Tutti cominciarono a parlare di concorso truccato e se la presero parecchio a male.

La più grande azienda del settore a livello europeo, se non mondiale, dette talmente tanta importanza al fatto, da scrivere un post diffamatorio contro di me.

Su questo argomento posso dire solo una cosa prima di chiuderlo.

E' l'animale impaurito quello che attacca.

-2015-

NIENTE DURA PER SEMPRE

Questo è quello che mi ripetevo mentre ero nel mio letto, incapace di camminare e di parlare, a seguito di problemi di salute che mi colpirono nel 2015.

Già, perché proprio nel momento in cui tutto stava andando bene... il mio organismo ha fatto "CRACK".

Troppo stress.

E 20 ore di lavoro al giorno erano decisamente troppe.

Così il mio corpo si è... spento.

Le gambe hanno rifiutato di muoversi.

Le mie capacità di parlare e di gestire un progetto come Nuova Seduzione Naturale erano inesistenti.

Dovetti sparire praticamente senza avvertire nessuno, da un giorno all'altro.

-2016-

Un anno.

Questo è il tempo che ci è voluto per farmi tornare a camminare.

E lascia che ti dica che questi problemi di salute hanno influito e non poco sul mio fisico e ancora - mentre scrivo queste righe - me li porto dietro.

Ma ero in piedi.

E parlavo con un mio vecchio studente: Christian.

La sua richiesta era semplice: ricostruire un nuovo progetto dalle ceneri di Nuova Seduzione Naturale.

Semplice a parole, ma nei fatti...

Era un anno che ero fermo senza lavorare. Non avevo un soldo da investire nella creazione di un nuovo sito e pochissime energie da impiegare nella stesura dei materiali.

Senza considerare il fatto che il mondo della Seduzione, con le sue invidie e la sua totale mancanza di moralità ed etica, mi avevano oramai disgustato oltre ogni dire.

Ma Christian non mollava... e mi tampinava.

Giorno dopo giorno.

Per settimane, mesi.

Arrivò addirittura a offrirsi di finanziare interamente ogni spesa del nuovo progetto pur di rivedermi in pista ad insegnare.

Non potei più rifiutare.

Nel 2016, piano piano, cominciammo a strutturare l'idea per un "Post N.S.N."

C'era una cosa sulla quale non transigevo però: stavolta non doveva essere seduzione e non doveva essere per soli UOMINI.

Doveva staccarsi il più possibile dal mondo marcio della Seduzione e trattare una cosa diversa: l' Amore.

E doveva aiutare anche le DONNE.

-2017-

L'idea di fondo c'era ma avevamo bisogno di strutturarla meglio, di fare test ed esperimenti.

E già, quasi senza accorgercene, eravamo nel 2017.

Le cose andavano a rilento e più di una volta mi sono innervosito e/o scoraggiato.

Ma i miei vecchi studenti sono sempre corsi in mio "aiuto" pur senza saperlo.

Già, la loro presenza e la loro stima mi ha sempre dato molto coraggio e tanta motivazione di andare avanti.

Alcuni di loro hanno addirittura deciso di fare delle donazioni per permettermi di comprare i materiali necessari alla creazione di video didattici.

E' GRAZIE A LORO SE OGGI STAI LEGGENDO QUESTE RIGHE!

C'era solo un ultimo problema da risolvere.

Non potevo gestire tutto quanto io da solo come facevo su N.S.N.

Il periodo di malattia mi aveva debilitato non poco e non era assolutamente possibile che io da solo potessi pensare a tutto: al sito, alla grafica, alla qualità dei prodotti (che è la mia priorità e deve essere sempre al massimo), alla vendita, alla gestione, alle Public Relations...

Servivano degli aiuti.

Christian si offrì subito per la parte Public Relations, visto che nel suo lavoro faceva qualcosa di simile e poi, nel tempo, è diventato responsabile del nostro profilo Instagram.

Ma mancava ancora qualcosa.

Poco tempo dopo è arrivata Valentina.

Da brava "super" amante dell'arte, Valentina ha studiato Grafica Pubblicitaria e Fotografia e non vedeva l'ora di essere messa a lavoro su quello che è il suo campo d'appartenenza.

Tra me e lei oltretutto è stata amicizia quasi immediata 🙂.

Potevamo partire.

conosci tutto il team

-2018-

All'inizio ti ho detto una cosa.

"Le cose più belle arrivano solo alla fine di un percorso".

Amore Oggi è, ad oggi, la cosa più bella che io, grazie all'aiuto di tantissime persone, abbia mai realizzato.

L'abbiamo realizzata per te.

Ti devo confessare che mentre ripercorrevo nella mente tutti gli step che hanno portato alla creazione di questo sito... ci sono stati momenti in cui sono stato triste, commosso, arrabbiato...

Ora che siamo arrivati alla fine mi sento felice.

Il risultato finale valeva bene la pena di passare tutto il resto.

Il tesoro segnato dalla X rossa sulla mappa... è veramente il più brillante che abbia mai visto.

Quindi caccia le mani dentro il forziere, non hai bisogno di trattenerti.

Questo è il mio tesoro.

E' anche il tesoro di Christian, di Claudio, di Valentina.

E' il tesoro di tutte le persone che hanno donato i loro soldi per permetterci di crearlo.

Ed è anche il tuo tesoro.

Goditelo 🙂.

Luca