Quanti uomini ci sono al giorno d’oggi per cui sembra impossibile una relazione basata sulla fedeltà?

Vogliono una donna, poi pensano ad un’altra, poi vengono attratti da un’altra ancora… e via: sembra non esistere più nessuna possibilità di relazioni serie e durature.

Oggi scoprirai un perché di questa mancanza.

Pronta?

3…2…1… via! 😀

I TRE MOTIVI DELLA MANCANZA DI FEDELTÀ MASCHILE

La risposta breve è davvero semplicissima:

  • Immaturità caratteriale
  • Molte Donne non si comportano più da Donne
  • Non hanno trovato la Donna giusta

Il secondo ed il terzo motivo sono molto complessi e per spiegarli al meglio sono stati necessari ben due prodotti.

Il primo è il corso intermedio di AmoreOggi.it.

Ho fatto anche del mio meglio per racchiudere alcuni elementi chiave nel mio articolo: Come Conquistare un Uomo

Per quanto riguarda il secondo corso invece, parliamo della Love Academy, la versione aggiornata del corso che mi valse il premio di miglior insegnante di seduzione in italia nel 2014.

Quindi parliamo di quello di cui è possibile parlare in un articolo: l’immaturità caratteriale dovuta alla società in cui viviamo.

DA COSA DIPENDE L’IMMATURITÀ MASCHILE?

Ogni essere umano all’interno della sua vita deve affrontare un determinato percorso di crescita e maturazione che lo porta, da bambino, a diventare adulto.

Questo percorso è costellato di esperienze: alcune formative mentre altre…. beh formative pure loro solo in senso negativo.

Le persone hanno due diverse modalità di apprendimento che a me personalmente piace chiamare per “associazione” e “contrasto“.

Apprendere per associazione significa sviluppare credenze e comportamenti simili a quelli visti/sentiti/vissuti sulla propria pelle.

Apprendere per contrasto significa sviluppare credenze e comportamenti opposti a quelli visti/sentiti/vissuti sulla propria pelle.

In parole povere significa che: una persona che (facendo un esempio) vive in una famiglia violenta potrebbe diventare violenta a sua volta (associazione) o al contrario ripudiare completamente ogni forma di violenza (contrasto).

Molti dei motivi per cui una persona si ritrova con una crescita bloccata infatti sono da riscontrare nel rapporto con i genitori e ad eventuali mancanze/violenze fisiche ed emotive o, esattamente al contrario, alla troppa protezione genitoriale.

Elencare ogni singola esperienza che una persona ha vissuto nel suo percorso di vita è impossibile, quindi tieni a mente queste diverse modalità di apprendimento (che torneranno utili più avanti) e concentriamoci sul “blocco” alla crescita costituito dalla società stessa.

COME LA SOCIETÀ IN CUI VIVIAMO BLOCCA LA CRESCITA CARATTERIALE DELLA POPOLAZIONE

Come ti ho spiegato all’interno dell’articolo “Le 5 Conseguenze della Disoccupazione su Società, Rapporti e Famiglia” ogni essere umano ha determinati bisogni esistenziali che vengono ben descritti nella Piramide di Maslow.

Come puoi vedere i bisogni primari (quelli fisiologici) sono: Respiro, Alimentazione, Sesso, Sonno, Omeostasi.

Volendo rendere il più semplice possibile il concetto di “crescita” definito da questa immagine possiamo dire che: “man mano che vengono soddisfatti i bisogni residenti nelle zone più basse si “sbloccano” le possibilità che diventino importanti quelli nelle zone più alte.

Come puoi constatare tu stessa uno dei bisogni fondamentali alla fedeltà, ovvero il bisogno di affetto familiare, viene dopo la sicurezza di occupazione, di proprietà, di alimentazione.

Per non parlare poi della soddisfazione del bisogno “moralità” che sta proprio in cima.

Ora… vogliamo ragionare un attimo su quante possibilità vengono effettivamente fornite dalla nostra società alle persone che ne fanno parte di poter vivere veramente sicuri e tranquilli di avere sempre il cibo sulla tavola, una casa ed un lavoro?

Carenza di lavoro, di possibilità, un’istruzione insoddisfacente, una situazione sociale che impedisce (spesso) di staccarsi dalla famiglia bloccando lo sviluppo di una personalità indipendente.

Consideriamo anche il fatto che un uomo, inteso come maschio, è istintivamente strutturato per basare buona parte della sua autostima sulle sue personali possibilità di sopravvivenza.

Ci ritroviamo con persone che devono lottare con ogni oncia della loro energia anche solo per avere un tetto sulla testa: quanto possono quindi essere alte le possibilità (seppur esistenti) che un uomo sviluppi una personalità con reali valori morali e bisogni di intimità familiare e fedeltà?

Ma non è ancora tutto!

Per mettere la ciliegina sulla torta infatti, oltre a bloccare la crescita della gente, chi dirige la società ha pensato anche bene di accompagnare questo “stop” a delle indicazioni costanti che… indirizzano le possibilità di tale crescita sui binari sbagliati.

COME LA SOCIETÀ IN CUI VIVIAMO ISTIGA ALLA SUPERFICIALITÀ

Social media, grandi aziende, giornali, riviste, televisione.

Sono mezzi tramite i quali è in atto un condizionamento costante della popolazione.

Hai mai fatto caso ad esempio che almeno l’80% delle pubblicità mostrano uomini o donne “sexy” e che hanno “successo sessuale” quando sono in possesso di un determinato oggetto?

Difficilmente queste pubblicità istigano alla “fedeltà” o alla “famiglia”.

Certo ci sono anche quelle, ma credo sia un dato di fatto che sono nettamente in minoranza.

Quello che fanno è pubblicizzare una “fuga dei sensi“. Un “lasciarsi andare alle emozioni“.

E’ inevitabile: il sesso vende.

Ma non vende solamente… crea un “canale” all’interno del quale la nostra crescita viene indirizzata verso un’idea ben precisa di valore sociale.

Quello che i media e le pubblicità ci insegnano fin dalla nascita è che invece di concentrarci su noi stessi e sulla nostra vita, dobbiamo "apparire" in un certo modo per avere maggiori possibilità di essere "scelti" da un punto di vista sessuale.

A questo punto lasciami ricordare che il bisogno di sesso è uno dei bisogni fisiologici principali e che arriva ben prima del bisogno di intimità e sicurezza familiare.

Ci ritroviamo quindi con uomini che vivono con le loro possibilità di crescita caratteriale bloccata ed a cui, contemporaneamente, viene indirizzato l’apprendimento in una direzione atta a favorire la “spesa”, una percezione di “immagine” che possa andare a garantire la soddisfazione di uno dei bisogni principali per eccellenza: il sesso.

Il risultato?

Una popolazione di uomini bloccati ed immaturi, che credono di essere chissà chi in base, spesso, alla marca dei vestiti che indossano e che vivono alla ricerca di successo puramente sessuale con nessuna intenzione reale di strutturare legami profondi.

Anche se quasi nessuno di loro sarà disposto ad ammetterlo ed anzi, molti di loro negheranno questo fatto con ogni grammo della loro energia.

Dopotutto è vero: spesso un uomo non è consapevole di essere così.

Quello che succede è semplicemente che a livello di sensazioni ed emozioni (inconscio) sarà spinto a fare determinate cose e, contemporaneamente, si sentirà bloccato verso la costruzione di legami profondi.

Perderà interesse dopo uno (o qualche) rapporto sessuale.

Ti dirà che sta pensando ancora alla ex.

Ti dirà che sei importante per lui ma in quel momento non si sente di avere relazioni più profonde…

Sarà convinto di quello che sta dicendo.

Ma la realtà inconscia degli esseri umani è diversa dalle motivazioni razionali che forniamo a noi stessi…

E non dirmi che non è così perché… la realtà ce l’abbiamo tutti davanti agli occhi, sopratutto per quanto riguarda buona parte delle nuove generazioni 🙁

E… CHE TIPO DI GENITORI DIVENTERANNO POI PERSONE COSI’?

Nella maggior parte dei casi diventeranno genitori che venereranno i figli come una sorta di “estensione di se stessi”.

Cosa che poi risulta in ragazzi viziati, che vengono “adorati” invece di “educati“.

Ragazzi che, secondo tutto quello di cui ti ho parlato all’interno dell’articolo hanno poi tantissime possibilità di crescere da immaturi e superficiali a causa di un mix di “influenza genitoriale + condizionamento sociale“.

E così, man mano che andiamo avanti, le generazioni “peggiorano“… come la situazione.

Secondo te non è così?

Osserva la gente intorno a te, analizza… poi ne riparliamo 🙂

Ovviamente non tutti crescono da immaturi e superficiali… ma guardiamo in faccia la realtà: più andiamo avanti più la percentuale di persone immature aumenta.

E sono sempre meno le persone capaci di capire il concetto di “Fedeltà”.

Sfortunatamente.

Un abbraccio,

Luca Leonardi

Lascia un Pensiero