Che tu te le sia sentite dire o che sia stato tu a pronunciarle è molto probabile che, almeno una volta nella vita, tu abbia sentito le parole: “sei la persona giusta per me“.

Parole normali, all’ordine del giorno, ma che dicono molto più di quanto pensiamo; che dicono cose molto diverse da quello che pensiamo.

In questo articolo quindi, parleremo dei significati nascosti di queste parole.

Pronto?

3… 2… 1… via! 😀

 

E’ DAVVERO LA PERSONA GIUSTA?

Chiunque pronunci queste parole ne è convinto ma lo è veramente?

Per poter riflettere su questo punto è necessario capire che le parole, quando vengono dette in maniera istintiva, raramente mentono e dicono quasi sempre quella che è la realtà dei fatti.

Tale realtà viene, successivamente, modificata in base ai dettami morali personali e sociali della persona che la pronuncia e delle persone che ascoltano in un meccanismo di razionalizzazione atto a distorcere il vero significato a favore di un significato falso ma “personalmente e socialmente accettato”.

La razionalizzazione consiste nell'atteggiamento mentale di mascherare sentimenti, idee e comportamenti percepiti come conflittuali con le proprie vere motivazioni pulsionali o con la realtà.

Cit. Wikipedia

Se riuscissimo per un attimo ad eliminare questo meccanismo mentale, ci renderemmo infatti conto che le parole “sei la persona giusta per menon rappresentano quasi mai un sentimento d’amore quanto invece un desiderio egoistico.

Io desidero questa persona e quindi, visto che la desidero, la considero la persona giusta e cerco di convincerla che lo sia. 

In tutto questo non vi è, praticamente mai, la consapevolezza del chiedere a se stessi: “io sono la persona giusta per lei?” o, ancora meglio, “noi siamo due persone adatte a stare insieme?“.

Diamo per scontato, a causa della razionalizzazione, che la frase di per se abbia anche questi significati sottintesi quando, in realtà, non è così.

SE NON SUCCEDE NATURALMENTE… NON E’ LA PERSONA GIUSTA

Siamo tutti talmente concentrati sul dominare gli altri, sull’appagamento della nostra autostima e sul desiderio di conquista che ne consegue, da dimenticarci che l’amore non può essere forzato.

Magari siamo sicuri che una persona sia quella giusta per noi ma se quella non ci vuole… il suo rifiuto è la prova più schiacciante possibile che la realtà è diversa: non è la persona giusta per noi.

Se lo fosse stata… anche lei avrebbe voluto stare con noi. Fine della storia.

Certo: magari potrà esserlo in futuro ma in questo momento, nel momento della dichiarazione respinta, non lo è.

Sarà necessario un percorso di crescita che porti quella persona a modificare naturalmente i suoi gusti e le sue convinzioni per fare in modo che la stessa possa diventare la persona con cui condividere la nostra vita. Percorso che, in quel momento, ancora non è concluso.

E’ sbagliato pensare: “se solo cambiasse questa cosa di se sarebbe quella giusta…“!

Un pensiero del genere non fa altro che confermare la realtà “non è la persona giusta in questo momento“.

Tutto questo oltretutto, dovrebbe permetterci di capire che, spesso e volentieri, quando diciamo a qualcuno che è la persona giusta per noi, in realtà quella persona non la conosciamo nemmeno.

SE E’ LA PERSONA GIUSTA NON DOVREI SAPERE TUTTO DI LEI?

Quando si sentono le parole “sei la persona giusta per me”, dovrebbe essere normale chiedersi “perché? cosa mi rende la persona giusta?” o, nel caso in cui sia tu a pronunciare tali parole “cosa rendere quella persona quella giusta per me?”.

Generalmente ad una richiesta di spiegazioni la risposta si suddivide in 3 parti ben definite:

  • Con te sto bene e mi diverto
  • Sei davvero molto simpatica/o e carina/o
  • Una qualsiasi caratteristica spesso superficiale che la persona possiede come ad esempio: hai un certo stile

Sono pochissime le persone che riescono ad aggiungere qualcosa oltre questi tre punti.

Quindi riassumiamo ed analizziamo:

  • Con te sto bene e mi diverto: esattamente come con tutti gli amici ed almeno qualche altro centinaio di migliaio di persone
  • Sei davvero molto simpatica/o e carina/o: esattamente come almeno qualche altro centinaio di migliaio di persone
  • Hai un certo stile: sicuramente non è l'unica persona al mondo ad avere quello stile.

Ogni qual volta diamo una risposta del genere quindi, quello che diciamo in realtà è: “ti desidero in maniera egoistica solo perché tu mi fai stare bene e possiedi una o due caratteristiche che mi piacciono, esattamente come qualche altro centinaio di migliaia di persone ma, visto che tra tutte sei tu che mi sei capitata davanti, allora desidero te“.

 

CONCLUSIONI

Se pensi che qualcuno sia la persona giusta per te o se qualcuno ti dice che sei la sua persona giusta la cosa migliore che tu possa fare è chiederti il perché.

La risposta a questo “perché?” è estremamente importante perché ti fa capire se sei vittima solo di un’emozione fisica momentanea o se davvero c’è un fondo di verità.

Per poter affermare che una persona sia davvero quella giusta è necessario innanzitutto che emozioni e sentimenti siano condivisi e, successivamente, essere in grado di descrivere per filo e per segno tutte le caratteristiche che rendono tale persona unica.

So che i film e le poesie parlano di amore in maniera diversa ma film e poesie sono, beh, tutt’altro che reali anzi, sono “intrattenimento” e “divulgazione di emozioni personali” che spesso niente hanno a che fare con la realtà.

Dopotutto pensaci bene: se io adesso ti dicessi che sei la persona giusta per me ed al tuo “perché?” ti rispondessi con “perché  mi fai stare bene, sei carina ed hai stile“… non ti verrebbe da chiederti se sei davvero tutto qui?

Non è che forse sei una persona che è qualcosa di più di “mi fai stare bene, sei carina ed hai stile?”.

Pensi di essere una persona che vale in quanto se stessa o pensi di essere uguale a qualche centinaio di migliaio di altre persone nel mondo?

Se sei una copia di altri allora ok, credi pure di essere quella giusta (fino a quando non sarai tradita/o o lasciata/o per un’altra uguale ma magari un po più giovane), ma se invece sei una persona unica e vali in quanto unica… allora sicuramente sei molto più di “mi fai stare bene, sei carina ed hai stile“.

Ti lascio riflettere,

Un abbraccio,

Luca Leonardi

Lascia un Pensiero