Vuoi conquistare qualcuno? Usa la gelosia e ti cascherà tra le braccia.

Ecco: se c’è una cosa che ad oggi ancora non ho capito è come sia possibile dare un consiglio del genere a qualcuno.

Se c’è un’altra cosa che ancora non riesco a comprendere è come sia possibile che le persone ci credano e cerchino veramente di far ingelosire un’altra persona pensando che questo le porti realmente a vivere relazioni felici.

Oggi quindi, in questo secondo articolo dedicato alle bugie delle tecniche di seduzione, parliamo proprio di questo: gelosia.

Pronto?

3… 2… 1… via 🙂

PERCHE’ MOLTE TECNICHE DI SEDUZIONE SFRUTTANO LA GELOSIA?

Semplice: l’idea è quella di provocare una sensazione di “paura di perdere nella persona che ti interessa che, in questa maniera, dovrebbe cascarti tra le braccia.

L’idea logica è presente e sembra valida, dopotutto chi non ha mai sentito i morsi della gelosia attanagliargli lo stomaco e la testa in vita sua?

Sappiamo tutti quanti molto bene come la gelosia ci spinga a dare importanza alla persona che ce la fa sentire, dopotutto questa sensazione di paura scaturisce quando c’è attaccamento.

Ed è proprio questo attaccamento il punto chiave su cui praticamente nessuno si ferma a ragionare.

PERCHE’ USARE LA GELOSIA NON FUNZIONA?

E’ ancora una volta molto semplice, davvero.

Talmente semplice che mi stupisce il modo in cui tante persone non ci riflettano e non ci arrivino da sole.

Perché la gelosia possa funzionare è necessario un attaccamento pregresso della persona che vuoi far ingelosire nei tuoi confronti.

Se ci fosse un attaccamento pregresso di questa persona nei tuoi confronti… non avresti bisogno di usare la gelosia per conquistarla perché starebbe già con te.

Se hai bisogno di usare la gelosia per conquistare qualcuno significa che questo qualcuno non è attaccato a te.

Se questo qualcuno non è attaccato a te, nel momento stesso in cui provi a farlo ingelosire, se ne fregherà altamente e questo tentativo non gli farà alcun effetto.

Ma ci sono anche altri motivi ed altri casi in cui usare la gelosia come tecnica di seduzione è controproducente.

QUANDO USARE LA GELOSIA E’ CONTROPRODUCENTE

1- Quando hai a che fare con un manipolatore

I manipolatori vogliono il controllo mentale sulle loro vittime prima di quello fisico e non si fanno scrupoli ad attaccare apertamente i loro comportamenti.

Quando hai a che fare con un manipolatore quindi, cercare di sfruttare la gelosia per conquistarlo diventa controproducente nella maggior parte dei casi perché:

  • ti attaccherà dandoti della persona inaffidabile che non ci tiene veramente a lui
  • Rigirerà il tentativo contro di te dicendoti che non vuole più saperne proprio perché tu sei stronzo e preferisci dare importanza agli altri facendo si che sia tu a provare una forte paura di perdere

Se vuoi saperne di più sui manipolatori puoi leggere l’articolo: 8 Segni che hai a che fare con un manipolatore

2- Quando hai a che fare con qualcuno che ha paura dell’abbandono

Molte delle persone con paura dell’abbandono tendono ad allontanare gli altri prima che questi possano allontanare loro.

Un esempio di questo meccanismo si può riscontrare nel bellissimo film “Will Hunting” che, pur essendo per l’appunto un film, mostra tale reazioni in maniera esemplare.

Tradotto significa anche che, nel momento in cui cerchi di far ingelosire una persona di questo tipo, la reazione sarà esattamente opposta a quella che ti aspetti: ti allontanerà.

3- Quando il far ingelosire fa parte del tira e molla

Beh, se la gelosia non funziona perché l’altra persona non è ancora interessata a me significa solo che prima devo farla interessare e poi devo farla ingelosire.

C’è una parola specifica per questo “tira e molla“.

Ne ho già parlato profusamente nel primo articolo di questa piccola serie dedicata alle bugie delle tecniche di seduzione: Le Bugie delle Tecniche di Seduzione – Parte 1: Tira e Molla.

Resta il fatto che, se riesci a far interessare a te quella persona allora diventa inutile poi farla ingelosire, a meno che tu non voglia complicarti la vita da solo.

4- Quando hai a che fare con una persona matura

Con una persona matura la gelosia è e sarà sempre controproducente.

Una persona matura infatti, da molto valore alla stabilità, alla serenità ed alla tranquillità all’interno di un rapporto.

Dimostra di essere una persona che gioca con le emozioni per proprio tornaconto e sarai immediatamente etichettato come “immaturo e “non adatto ad una relazione seria“.

QUAND’E’ CHE LA GELOSIA PUO’ ESSERE SFRUTTATA CON SUCCESSO?

Solo in un caso: quando vuoi avere accanto a te una persona con problemi di personalità che sta con qualcuno più in base al suo bisogno di non stare da sola che per amore.

Bella prospettiva vero?

Eppure è estremamente reale.

Ti invito a leggere l’articolo “Quali sono le emozioni principali di amore ed innamoramento?” per capire come non sia la paura l’emozione che fa andare avanti i rapporti.

Ti invito anche a leggere l’articolo “Crescere con mancanza d’affetto: Come influisce sulla scelta del partner” per capire quali sono invece le persone che vengono attratte dalle emozioni quali la paura.

Quindi si: la gelosia usata come tecnica di seduzione vale solo quando vuoi avere accanto una persona problematica che, molto probabilmente, diventerà ossessivamente gelosa e che potrebbe non amarti mai davvero.

CONCLUSIONI

Il concetto di base che porta le persone a voler usare la gelosia per conquistare gli altri è valido.

Resta però solo questo “un concetto di base“.

Dovremmo tutti riuscire a guardare oltre la superficie per capire quali sono i meccanismi e le conseguenze reali delle nostre azioni.

Sono tante le cose che “a prima vista” sembrano positive e sensate.

Tirare petardi ad esempio per chi si vuole divertire sembra positivo e sensato.

Poi però ci sono una marea di incidenti e di persone che finiscono anche in ospedale a causa di questa cosa positiva e sensata.

Quindi prima di usare una tecnica di seduzione da quattro soldi solo perché leggi su internet un articolo scritto da qualche personaggio da quattro soldi che vuole venderti soluzioni facili a problemi complessi… fermati, fai un bel respiro, ragiona…

…e poi evita di usare tecniche di seduzione che ti promettono il mondo ed in realtà sono controproducenti.

Un abbraccio,

Luca Leonardi

Lascia un Pensiero